MENU
PERCHÈ PRENOTARE DAL SITO?
  • - Miglior prezzo online
  • - Prenotazione diretta, nessuna commissione
  • - Offerte e servizi esclusivi
Percorso Via Nova - Hotel Isolabella Primiero

La Fiera

“La Fiera”, come è chiamata in dialetto primierotto, è un borgo antico, che ti dà la sensazione di essere in alta montagna, nonostante ti trovi a circa 710 metri sul livello del mare. La vista a 360 gradi è bellissima: a nord la catena delle Pale di San Martino, il più grande gruppo delle Dolomiti; a ovest la catena del Lagorai; a sud le Vette Feltrine con il monte Pavione e la sua inconfondibile forma piramidale.

L’aria frizzante delle Dolomiti, il profumo di legna dei piccoli borghi accoccolati ai piedi delle montagne, il sapore della Tosèla di Primiero e il piacere di una passeggiata nel bosco. Se cerchi una fuga dalla routine di tutti i giorni per rigenerarti e ritrovare tempo per te, questo è il posto giusto.

Qui è nato il famoso ingegnere ferroviario Luigi Negrelli, progettista del Canale di Suez. La sua casa natale si affaccia sulla piazza in cui si trova il Palazzo delle Miniere (sede dell’allora giudice minerario), che oggi ospita il Centro di Documentazione della Storia e della Cultura locale del Primiero. Quando visiti il paese non dimenticare di fare tappa alla chiesa parrocchiale dell’Assunta, la Chiesa Arcipretale di Pieve (a 300 mt dall’ hotel), in stile gotico e all’antica chiesetta di San Martino a lato.

La dinastia della famiglia Welsperg dominò su Primiero a partire dal 1401 per oltre quattro secoli, anche se il ceppo primierotto si estinse con Giovanni nel 1840 e il patrimonio passò al conte Carlo di Pusteria Dal 1675 il Palazzo Welsperg (situato all’incrocio tra Via Terrabugio e Via Guadagnini, proprio in centro a Fiera) fu sede stabile della nobile famiglia Welsperg (prima la loro residenza fu il Castel Pietra, che venne poi relegato a residenza estiva assieme a Villa Welsperg, in Val Canali, costruita nel 1853). Durante gli anni ’20 del secolo scorso cambiò proprietario e fu trasformato nell’Albergo Roma, attivo fino ai primi anni ’80. Oggi è sede di uffici pubblici e attività commerciali. (Fonte: Collana Primiero in Tasca Guida ai Paesi)

A 3 km dall’hotel, si trova Mezzano, inserito nella classifica de “Uno dei Borghi più belli d’Italia”.

A circa 7 km da Primiero, ci si inoltra in Val Canali dove ha sede Villa Welsperg (degli antichi Conti Welsperg, feudatari della valle nel ‘400), che oggi è una delle sedi del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino. Qui si trova anche il Laghetto Welsperg (lago artificale voluto dalla famiglia stessa), punto di partenza per entusiasmanti escursioni a piedi o in bici.

A 12 km (mezz’ora di auto), invece, troviamo il paese di San Martino di Castrozza (a 1444 metri slm). Qui hanno sede gli impianti sciistici che fanno parte dei 1200 km di piste del Dolomiti Superski. Per tutti gli ospiti dell’Hotel Isolabella, durante il periodo invernale, il servizio skibus che raggiunge le piste è gratuito e la fermata è proprio di fronte alla struttura. Durante il periodo estivo, invece, è il punto di partenza per numerose escursioni, passeggiate, itinerari trekking. Da San Martino poi si può proseguire per Passo Rolle (a 1989 metri slm). Anche qui i sentieri e gli itinerari da poter percorrere sono davvero molti. Vogliamo ricordare, fra tutti, che a circa 100 metri prima del passo, inizia la strada che porta alla famosa Baita Segantini (2170 metri slm).