MENU
PERCHÈ PRENOTARE DAL SITO?
  • - Miglior prezzo online
  • - Prenotazione diretta, nessuna commissione
  • - Offerte e servizi esclusivi
Buffet dei dolci - Hotel Isolabella Primiero

I nostri plus

  • APERITIVO DI BENVENUTO

     

     

  • Hotel Isolabella Primiero

    BUFFET DEI DOLCI

    (servizio da confermare)

  • DEGUSTAZIONE DI FORMAGGI LOCALI

    Degustazione di formaggi del Primiero, con mostarde, pane e grissini, tutto rigorosamente fatto in casa.

    Nelle Valli di Primiero, Val di Fassa e Fiemme, passa la Strada dei formaggi delle Dolomiti: itinerari di gusto, per scoprire ogni angolo nascosto del Trentino orientale, dai grandi contrasti e suggestivi paesaggi. Lungo il percorso si fa tappa in aziende accuratamente selezionate, che rispettano standard qualitativi elevati nei prodotti caseari e negli altri piatti tradizionali. Non è solo un modo per assaporare la produzione gastronomica del territorio ma è un viaggio attraverso lo spazio e il tempo, per cogliere l’anima di questi luoghi. Il Caseificio di Primiero e' situato ad 1 km dall'hotel. Noi ci riforniamo sempre da loro; troverete tutta la gamma dei formaggi se parteciperete al pranzo tipico in baita o durante la  serata con buffet di prodotti locali.

     

  • Pape - Hotel Isolabella Primiero

    IL PRIMIERO IN TAVOLA

    C’è un modo semplice e gustoso per catturare l’anima di un territorio: basta sedersi a tavola!

    Ci sono tanti piatti TIPICI da gustare nel Primiero, ma quando vieni a trovarci non puoi andar via senza aver provato i famosi canederli, polpette rotonde a base di pane, speck, formaggio e uova. Un must della cucina trentina! Da provare anche gli strangolapreti, gnocchi di pane raffermo e spinaci, da gustare con grana e burro fuso. Buonissimi! Oppure puoi scegliere un altro piatto tipico della cucina contadina come la zuppa d’orzo, l’ideale nelle sere d’inverno. Se vuoi provare qualcosa che troverai solo nella Valle di Primiero, ti consigliamo:

    Le pape col botiro brusà e poina fumada
    Le "Pape" sono un cibo molto comune , preparato con farina di granoturco e di frumento mischiate e cotte nel latte diluito con acqua; ai vecchi tempi i benestanti versavano sulle "pape" scodellate del burro fuso.
    La poina fumada è la ricotta affumicata.

    Lo smòrum (farina, ovi, zuchero, lat)
    Smòrum (o Smòr, dal tedesco Schmaren): pasta di uova, farina e latte, piuttosto liquida, fritta, in strato sottile, nel burro o in altro grasso, tagliata a pezzi con la paletta e rivoltata perché prenda colore dorato. Si mangia con marmellata di mirtillo rosso.
    Smòr de pomi, de zargèse, si fa mescolando alla pasta dolce delle fettine di mele oppure ciliegie ben mature e la si cosparge poi di zucchero in polvere.
    Importato dai minatori austriaci del medioevo, questo piatto è diffuso in tutto il vecchio Tirolo , fino a Vipiteno e Schwaz

    La Tosèla
    La Valle di Primiero è zona di alpeggi, prati, pascoli e quindi di ottimi formaggi, con quel gusto in più che solo il latte di montagna sa dare. La valle è famosa per la tosèla, un formaggio fresco che viene prodotto col latte appena munto. Si gusta rosolata a fuoco lento, magari con polenta, funghi e salsiccia. Provala! Prima di andar via gusta anche la ricotta affumicata. Da queste parti è speciale.

Per restare in contatto